massimiliano-giusti-tramonto-50x80

FINZIONE O REALTA’?

Il fotoritocco è ormai d’uso quotidiano. Quasi nessuna fotografia professionale viene pubblicata prima di esser modificata con Photoshop o Lightroom. Infatti, la corretta calibrazione è indispensabile per dare alla foto l’atmosfera giusta, per renderla adatta all’utilizzo: calda, fredda, morbida, contrastata, nitida, sfocata… Se però parliamo del fotoinserimento o armonizzazione in un’unica immagine di due scatti diversi non sempre tutto è possibile (se si vuole ottenere un risultato veritiero) e soprattutto se ci si trova di fronte a due foto già preesistenti a volte è impossibile.
L’esempio che invece vi propongo è quello di Massimiliano Giusti, un amico pilota che avrebbe desiderato essere fotografato insieme a due aerei di cui mi ha portato le foto. Ho esaminato attentamente le foto e pensato a come inserire la sua figura all’interno dello scatto originale, siamo entrati in sala di posa, ho predisposto fondali e luci in modo appropriato per ripetere le condizioni di luce che caratterizzavano la scena delle foto degli aerei, scelto il punto di ripresa e invitato Max ad assumere posizioni adeguate.
Dopo una buona progettazione, l’inserimento in Photoshop è stato un gioco da ragazzi e il risultato di sicuro effetto, perché un fotoritocco o un fotoinserimento è ben riuscito solo nel momento in cui non appare tale.
massimiliano-giusti-aereo-seduto-40x70

massimiliano-giusti-tramonto-50x80

×

Comments are closed.